Alienum phaedrum torquatos nec eu, vis detraxit periculis ex, nihil expetendis in mei. Mei an pericula euripidis, hinc partem.

Chiamaci +39 0332 562009

 

Blog

Eventi
Pro Loco Maccagno - Lago Maggiore / Eventi  / I Cammini della Valle sacra – Nel bosco degli aceri

I Cammini della Valle sacra – Nel bosco degli aceri

Primo itinerario La Valle Sacra.

Nel bosco degli aceri
La Via Crucis e la Chiesa di Penedegra a Graglio

Ritrovo sulla provinciale 5 della Val Veddasca all’altezza del borgo di Graglio. Itinerario esclusivamente a piedi.
Il primo tratto, in salita ma con poco dislivello, sfiora il borgo antico e imbocca la Via Crucis che conduce alla chiesa parrocchiale.

La chiesa è dedicata ai Santi Gervasio e Protasio e stupisce per le dimensioni in relazione ai luoghi. Frutto di un raffinato progetto forse elaborato a Milano, fu ricostruita dal 1683 e ultimata nel 700. Il sagrato è aperto sulla valle Veddasca e alla vista del lago Maggiore.

Dalla chiesa parrocchiale si intraprende la seconda parte dell’itinerario con discesa lungo la mulattiera per una durata di circa 10 minuti nel fitto del bosco. Al termine si incontra la seconda chiesa, dedicata a S. Giuseppe. Il luogo, che secondo la tradizione era un tempo un lazzaretto, porta ancora la curiosa denominazione di Pedenegra. La chiesa di S. Giuseppe è un severo scrigno di pietra sei/settecentesco che racchiude tra i più importanti tesori artistici dell’intera Val Veddasca. Poco sotto la chiesa scorre la provinciale da dove i visitatori possono tornare al punto di ritrovo in autonomia.