Trasparenze, colori e sfumature

Veddo Oratorio Bruganten

Il Lago Maggiore ha sempre calamitato artisti sulle sue sponde e sui suoi monti. Di questi luoghi hanno scritto e tracciato segni.
Qui il bello è tangibile in ogni espressione della natura. Ogni stagione ha il proprio incanto di colori e di luci. Maccagno, perla lacustre, compendia tali pregi e li regala agli amanti del bello. Il lago è una distesa che attrae per intrinseca bellezza e invita alla passeggiata e alla meditazione. Nel verde dei boschi è piacevole camminare per raggiungere una piccola chiesa o un borgo isolato.
Se nella primavera sono l'incanto e il profumo dei fiori a dominare, d'autunno vince la tavolozza di cromie boschive, senza paragoni. L'acceso fuoco solare che si riflette in luci diamantine, onda su onda, distingue l'estate, mentre l'inverno regala il tepore del camino a legna che ti accoglie, ti riscalda e t'immalinconisce di tenue languore.
Non a tutti è dato questo privilegio, ma sicuramente chi visita Maccagno, in qualsiasi stagione, può goderne intensamente la bellezza e la spiritualità.

Testi: Roberto Stangalini

Foto eventi

  • 10Carnevale2015
  • 11Carnevale2015
  • 12Carnevale2015
  • 1Carnevale2015
  • 2Carnevale2015
  • 3Carnevale2015
  • 4Carnevale2015
  • 5Carnevale2015
  • 6Carnevale2015
  • 7Carnevale2015
  • 8Carnevale2015
  • 9Carnevale2015

Newsletters

Sei interessato a ricevere le informazioni relative agli eventi e alle manifestazioni di Maccagno?
Iscriviti alla newsletters.

Back to top

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione